Blue Hole

Il trio comincia fin da subito a lavorare alla stesura di un repertorio di brani inediti in lingua inglese e, parallelamente, all’arrangiamento di brani di artisti e band che hanno ispirato il loro sound.
Sono molteplici le influenze riscontrabili ascoltando i brani finora partoriti dalla band, che nel mese di maggio 2016 è entrata in studio di registrazione per incidere un EP contenente i primi quattro inediti composti durante i primi mesi di attività.
La band ha partecipato al SoNoize contest, all’ XI Rassegna Musicale organizzata dall’ADSU L’Aquila, al FreeSound Music Contest a Cadoneghe, al I Videoclip Contest “Massimo Gallucci”; i BLUEHOLE hanno inoltre avuto la possibilità di calcare il palco di artisti e band di grosso calibro: TIROMANCINO, DON AIREY, MODENA CITY RAMBLERS, davanti a più di duemila persone; ultima, ma non meno importante, l’apertura al concerto di ERMAL META, nel prestigioso contesto della Perdonanza Celestiniana, nella splendida cornice della Basilica di S. Maria di Collemaggio: i BLUEHOLE hanno avuto l’occasione e l’onore di suonare e far ascoltare la loro musica nella loro città, su un grande palco, davanti a una incredibile folla, con il pubblico che ha superato le settemila unità .
I tre ragazzi e la loro musica hanno suscitato l’interesse anche di webzine e radio, e non sono mancate recensioni all’EP ed interviste: FelineWood e RadioSherwood, due importanti testate web del panorama nazionale, hanno voluto lasciare un feedback positivo sui primi quattro inediti della band; la prestigiosa rivista di settore CLASSIC ROCK nel numero di agosto 2017 ha selezionato i BLUEHOLE tra le trentotto band emergenti più promettenti in Italia, ed il video di Home è stato inserito in rotazione sul sito web della rivista.
La stesura e l’arrangiamento del materiale musicale sono andati avanti durante il periodo autunnale ed invernale parallelamente a una consistente attività dal vivo, con un calendario di date in giro per l’Italia, tra le quali quella del 1 dicembre 2017 a Padova, sul prestigioso palco del Fishmarket, tra i più importanti live club del circuito italiano.
Dopo un cambio in corsa nella formazione, con l’uscita di Stefano Iannello e l’arrivo del versatile polistrumentista Alessandro Rivolta a basso, chitarre e tastiere, i BLUEHOLE si sono ritirati in studio di registrazione per dare alla luce il loro album d’esordio nel mese di febbraio 2018, ed hanno scelto di lavorare nel prestigioso SUDESTUDIO, uno dei migliori studi dell’Italia meridionale, meta di produzioni ed artisti di fama nazionale ed internazionale, avvalendosi della collaborazione tecnica di Stefano Manca e del suo entourage.
I ragazzi sono stati ospiti anche del CosePop Festival a Centobuchi (AP), dove hanno avuto la possibilità di aprire il concerto dei Planet Funk davanti ad ottomila persone.

Dal Gennaio 2019 l’ingresso in pianta stabile nella band del Bassista, Cantante, Chitarrista Marco Rotilio
Il progetto ha riacquistato vigore ed entusiasmo grazie a questo ennesimo cambio in corsa, ed i BlueHole si stanno preparando per tornare prepotentemente sulle scene dopo un lungo silenzio. Parallelamente ad un ritorno ai concerti la band sta lavorando agli ultimi ritocchi dei brani dell’album, la cui uscita è prevista a Settembre 2019, dopo un lungo periodo di gestazione.

  • -

    Alessio Di Francesco - Voce e chitarre

    Marco Rotilio - Basso e Cori
    Marco Panepucci - Batteria

© Festa della Musica - L'Aquila 2019. All rights reserved. 

Engineered by: VLab Communications

VLab Communications
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now